Vicino alla pensione

 

Se hai una età compresa tra i 45 e i 65 anni significa che sei entrato, secondo il nostro metodo di pianificazione previdenziale, nella cosiddetta fase di vita a “consolidamento” e ti stai avvicinando al momento in cui lascerai il lavoro ed entrerai in pensione. Sei sulla strada giusta? Affidati a noi e lo saprai. Che sia qualche mese o qualche anno a separarti dal grande giorno dell'entrata in pensione, abbiamo le risorse e le soluzioni necessarie per aiutarti a preparare quello che viene dopo; tutte le soluzioni proposte sono appositamente create per affrontare le questioni e le preoccupazioni tipiche di questa fase di vita.

Check-up previdenziale
Nel momento in cui ti stai avvicinando alla pensione, è bene che valuti lo stato di avanzamento dei piani in essere e rivedi se i sogni e gli obiettivi sono sempre gli stessi della partenza. Cosa significa? Potresti già avere in mente una data per lasciare il lavoro e nel corso degli anni potresti aver maturato nuove idee su ciò che desideri fare. Potrebbe quindi nascere la necessità di adattare il tuo piano pensionistico e quindi di chiederti se il risparmio e le spese sono in linea con i tuoi nuovi sogni. Questo è un momento importante della tua vita. In questa fase è opportuno che scenda in campo un nostro specialista per vedere se sei sulla buona strada. Il nostro Insurance Advisr lavora con te per definire obiettivi e soluzioni.

Per valutare correttamente la situazione puoi aiutarti seguendo i seguenti punti:


Metti a fuoco i tuoi desideri
Prima di essere certo di avere abbastanza denaro per andare in pensione, è necessario che tu abbia un quadro chiaro di dove ti stai dirigendo. Pianifica la tua pensione e compila un elenco di desideri che può aiutarti a capire se stai valutando tutti i fattori.

Sfrutta al massimo la potenzialità degli investimenti scelti. 

Come ogni anno le persone più previdenti e che tengono maggiormente alla propria salute incontrano il proprio medico per un check-up di controllo, così è altrettanto buona norma rivedere gli investimenti finalizzati alla pensione. Gli eventi della vita potrebbero cambiare e quindi potresti dover rivalutare la tua strategia d'investimento per assicurarti di essere ancora sulla buona strada per raggiungere i tuoi obiettivi. Se lo desideri, puoi “accorpare” tutti i piani di investimento già predisposti con altri istituti finanziari ed assicurativi utilizzando le nostre migliori soluzioni, selezionate appositamente tra i migliori operatori di mercato. Questo è il modo più facile e profittevole per gestire i tuoi risparmi, ridurre le tasse e avere un maggiore controllo sui tuoi investimenti.

Situazioni di mercato avverse possono indurti a cambiare gli asset predisposti.
Mantieni sempre una parte degli investimenti in strumenti di liquidità o di breve termine per costituire una riserva da cui attingere per far fronte senza problemi ad emergenze e situazioni impreviste. Controlla che le coperture assicurative collegate ai piani di investimento ti tutelino in caso di evento negativo imprevisto e consentano il completamento del piano. Se ti stai prendendo cura anche della vecchiaia dei tuoi genitori o familiari, ti consigliamo di creare un piano apposito che possa aiutarti in questo e contemporaneamente ti permetta di continuare ad accantonare per la pensione.

Gestisci la tua spesa.
Studia un piano per essere libero dai debiti durante il periodo di pensionamento. Controlla tutti i tuoi debiti, le carte di credito, i leasing o i prestiti per l’acquisto dell’auto, i mutui, i prestiti per lo stu
dio dei figli, per vedere a che punto sei oggi e valutare se un prestito di consolidamento possa migliorare la condizione attuale.

Coperture assicurative a tutela del piano previdenziale

Pianifica la tua pensione

Quando pensi alla tua pensione che cosa ti immagini? Molte persone oggi vicine al pensionamento hanno davanti una vita più lunga e sana di quanto abbiano avuto i loro genitori. Questo è un "bonus" regalatoci dal progresso, ma ciò non significa che possiamo sapere in anticipo che cosa ci riserva il futuro. I 60 anni di oggi sono considerati i "nuovi 40 anni", i pensionati di oggi possono sperimentare la "nuova vita da pensionati" e, in sostanza, rappresentano la prima generazione che naviga in una nuova fase di vita adulta rispetto a quella che prima era considerata la fase di "vecchiaia".
Come si possono sfruttare al meglio le nuove possibilità, mentre ci prepariamo ad affrontare le nuove sfide? Anche se hai risparmiato per la pensione per decenni, probabilmente non hai mai valutato quali sarebbero stati i costi da affrontare al momento della pensione. Prima inizi a farlo, maggiore sarà la possibilità di realizzare il pensionamento che desideri.



Le domande chiave.
Per aiutarti a capire quale potrà essere la tua pensione ideale, ti proponiamo una serie di domande guida:

  • Che cosa vuoi fare in pensione?

  • Negli ultimi 10 anni come sono cambiati i tuoi obiettivi di vita?

  • Quali sono le cose più importanti per te?

  • Come vuoi trascorrere il tempo una volta in pensione?

  • Dove ti piacerebbe vivere?

  • Vuoi continuare a "lavorare" in pensione, sia che si tratti di un lavoro part-time o di una consulenza?

  • Il tuo risparmio e le tue spese attuali sono in linea con i tuoi piani?

  • Potrai contare su fonti di reddito certe una volta in pensione?

  • Hai valutato il possibile sostegno ai tuoi genitori, figli, fratelli in futuro?

Dopo aver risposto a queste domande, è venuto il momento di verificare se le tue risorse finanziarie possono consentirti di realizzare i tuoi obiettivi. Un nostro Insurance Advisor lo può valutare insieme a te per individuare il reddito necessario e le spese probabili o impreviste e per identificare eventuali problemi/opportunità.

QUAL'E' LA TUA FASE DI VITA?

Fase di consolidamento:
Questa è la fase successiva alla fase di accumulazione ed è compresa tra 45 e 65 anni di età. In questa fase la carriera lavorativa normalmente arriva all’apice e le entrate superano le spese correnti producendo molto risparmio; di conseguenza c’è bisogno di meno reddito per l’immediato e il breve termine. Generalmente in questa fase la casa è già stata comprata, i figli ci hanno lasciato e i principali obiettivi di vita sono stati soddisfatti. Ecco che allora il risparmio di breve periodo supera le spese previste e quindi diminuiscono gli obiettivi di breve termine. Tipicamente diventa prioritario pianificare il momento del ritiro dal lavoro. Caratteristico di questa fase è l’accumulo e la crescita del portafoglio finanziario. I benefici in termini di rendimenti dei piani a lungo termine iniziati nella prima fase iniziano a farsi vedere e sentire. Nello stesso tempo l’orizzonte temporale che ci separa dalla pensione e dal periodo successivo può essere ancora relativamente lungo (da 10 a 20 anni). Gli investimenti a medio termine sono finalizzati al raggiungimento di obiettivi di spesa precisi o per la propria tranquillità. I risparmi finalizzati al lungo periodo possono diventare la componente principale del nostro asset.

L'ASSET IDEALE

© 2023 by OIB-Opec Insurance Broker.

OPEC Insurance Broker S.r.l.

Viale Druso 329/A 39100 Bolzano

info@fepbroker.it

CF/Partita IVA: 02348350998 / REA: GE - 479335

Iscrizione RUI: B000533466

Società soggetta al controllo IVASS - Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni